Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Chi siamo

Marilena Flury Roversi: Giornalista scientifico e biologa con specializzazione in farmacologia e tossicologia, ho lavorato per un decennio come ricercatore presso l’Università di Zurigo e aziende svizzere. Dagli anni ‘90 ho sviluppato una vasta esperienza nella gestione ambientale, iniziando parallelamente la collaborazione con il Corriere del Ticino e con la Radio Televisione Svizzera in qualità di giornalista scientifico.Mi sono quindi specializzata anche in gestione delle PR e nell’ideazione e gestione di progetti di collaborazione europea nei campi ambientale, culturale e turistico, ottenendo un master in Fund Raising. In tale ambito ho ideato e realizzato il progetto “Parco Culturale Ludovico il Moro – i 100 castelli di Novara” da cui questo blog prende spunto, finanziato dal programma
Interreg Italia Svizzera 2007-2011 con 1,5 milioni di euro . Ho pubblicato “Casinò – assalto ai soldi degli italiani”, “La Donna sotto la Madonna”, una raccolta di gialli ambientati sul lago d’Orta, “L’Orto della Bibbia” dedicato alle piante in via di estinzione e “Nuara la bala – la storia in immagini” dedicato ai castelli della provincia di Novara. Fra i riconoscimenti ottenuti il “Premio della Ricerca Scientifica della Repubblica Federale Tedesca”, il “Premio di Giornalismo Lago Maggiore” e la Targa “*Premio Stresa”.

Fabrizio Morea: Giornalista, dal 1976 ho collaborato come corrispondente per “La Stampa” “Stampa Sera”,  “Avvenire” Il Giorno” “La Notte”, “La Gazzetta del Popolo”, sono stato direttore di produzione di diverse pellicole girate sul lago d’Orta, collaboratore di “Film Commission Torino Piemonte” e ideatore di “Legro, il paese dipinto dedicato al cinema sul lago”. Assessore al Turismo del comune di Orta San Giulio (NO) dal 1975 al 1999, ne sono divenuto sindaco dal 1999 al 2004. Dal 1996 opero anche come coordinatore giornalistico di trasmissioni TV per emittenti locali e sono corrispondente ANSA, dal 2005 mi sono occupato della gestione dell’Ufficio Stampa di Enti Pubblici impegnati in progetti di collaborazione europea in campo ambientale, culturale e turistico. La fotografia è un hobby che mi impegna con passione.

FOTOGRAFIE: Fabrizio Morea, tutti i diritti riservati

ARTICOLI BLOG: Marilena Roversi, tutti i diritti riservati

FONTI BIBLIOGRAFICHE

I testi che accompagnano le descrizioni dei castelli del Novarese (“Comuni e Castelli, “A” come….) nascono dal confronto fra numerose pubblicazioni dedicate all’uno o all’altra fortificazione da storici novaresi e medievalisti. In particolare si è fatto riferimento alle seguenti font

  • Il sito del comune sede del monumento. In alcuni casi le notizie erano addirittura esaustive, in altri non esisteva riscontro alcuno.
  • Le pubblicazioni storiche edite dalla Provincia di Novara e dall’Azienda Turistica Locale, redatte in genere da storici affermati. In questo caso i riscontri sono numerosi ma non completi.
  • Le segnalazioni dei privati, in genere abitanti del luogo. Il Castello del Baragione, presumibilmente ancora presente in tracce sotto l’aeroporto militare di Cameri, è stato identificato ad esempio solo grazie a una di queste segnalazioni.
  • Il volume Andar per Castelli: da Novara tutt’intorno di Giancarlo Andenna, Edizione Milvia, Torino 1982; è stato utilizzato per confronto relativamente soprattutto ai reperti sul terreno. –
  • Le schede di lavoro dedicate ai «Cento Castelli» della provincia di Novara, redatte dai ricercatori dell’Associazione storica Cusius, partner del concluso progetto Interreg «Parco Culturale Ludovico il Moro», che hanno fornito le indicazioni archivistiche necessarie.

Le indicazioni fornite potrebbero non essere esaustive. Nessuno sa ancora se altre storie – e spoglie – si celino tra i nostri boschi, sommerse forse dalla vegetazione e in attesa di riscoperta.